Buongiorno Degrado!

1200X627

Buongiorno Degrado!

questo è ciò che dico tra i denti ogni mattina guardando le spoglie mortali della mia casa incasinata e precaria, che a dire il vero, sarebbe più semplice dare fuoco a tutto, la famosa “una Lampa”, piuttosto che cercare di mettere mano e togliere le 4 stagioni dei panni accumulati in ogni dove, la polvere, lavatrice, stendino, stendino che cade, panni che si sporcano, lavatrice again…

DioSoloSa come un solo essere umano, pregevolmente interpretato da me, possa produrre tanta monnezza.

DioSoloSa perché per cuocere i ceci secchi devi prendere una settimana di ferie, DioSoloSa quanto è difficile essere sani e biologici.

Detto ciò il Buongiorno Degrado è il mio personalissimo saluto al sole, il mio inno zen alla gioia, il mio Uh Uhhhhhh alla vita.

Non si direbbe amici, considerato il mio Style Ostyle di vita, ma potenzialmente sono una candidata a diventare una abbraccia-alberi, nel senso che no, non limonerò mai con gli alberi e neanche li abbraccerò mai, ma ho la tendenza a pensare che se mantengo uno spirito positivo e aperto la gioia mi colpirà come un proiettile dietro la schiena, si si, proprio così, Bang Bang! proprio come dicevano i Florence & the Machine.

Questa storia che, a bell e bbuon, la vita può fare meravigliosi regali, vive dentro di me e nei più oscuri anfratti della mia fragile mente. Ed io ci credo proprio che andrà a finire tutto alla grandissima, che finalmente il Karma mi restituirà tutti i jettamenti di sangue, e che tutto sarà perfettamente geometrico come in un film di Wes Anderson.

Ergo io ci provo ad abbandonare il mio consueto nientusiasmo per aprirmi al volere (benevolo) dell’Universo, e vedo segni di regalie in ogni dove, sento che dietro ogni angolo c’è qualcosa di stupenderrimo per me, lasciato lì proprio e solo per me, che merito tutto, che merito il meglio,  perché io Valgo (e se lo dice la pubblicità io ci credo).

Ed è lì che il Buongiorno Degrado! rompe gli argini e mi ritrascina su questa terra, sussurandomi:

  • Nicolesda, guarda bene nel tuo pacco del destino che ci vedi?
  • e che ci vedo? viaggi! natura rigogliosa, salute amore e fortuna
  • Guarda bene… scosta meglio la carta e in tutta sincerità rispondi: che ci vedi?
  • vedo dei fiori delle cose verdi, fresche allegre, la rinascita della vita, la forza della natura!
  • We Nicolè! e allora si cecat! per l’ultima volta che cosa c’è nel tuo pacco dono del destino?
  •  Cetrioli. ok ora li vedo con chiarezza. Ci vedo Cetrioli.

(Dialogo estratto dalla mia mente combattuta tra animismi panteistici e cetrioli)

P.s. e i cetrioli magnatavell vuje!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...